Il nuovo romanzo di Francesco Apolloni per tutti coloro che sono alla ricerca della felicità

1190

 

Roma – Il nuovo romanzo di Francesco Apolloni per tutti coloro che sono alla ricerca della felicità. «La casa editrice Gruppo Albatros Il Filo  comunica  la pubblicazione de Il nuovo romanzo di Francesco Apolloni (1) per tutti coloro che sono alla ricerca della felicità. In copertina Perso a Los Angeles l’opera realizzata appositamente dall’artista Dicò. L’opera verrà battuta all’asta e i proventi della stessa e quelli dell’autore saranno devoluti in beneficenza all’ospedale pediatrico Bambin Gesù e Save the Children. “Perso a Los Angeles”. Romanzo interattivo di Francesco Apolloni (Gruppo Albatros Il Filo, pp. 285 – 16,90). Dalla sorprendente penna dell’attore protagonista di Malati di sesso, in uscita al cinema dal 7 giugno, un libro ricco di colpi di scena, dedicato a chi ha “fame” di vita e di avventura!

Lasciato dalla fidanzata e licenziato nello stesso giorno, Alberto, giovane chef romano, si ritrova a dover reinventare la sua vita da zero. Proprio nel momento in cui aveva deciso di andare a vivere da solo, allontanandosi da una madre che per lungo tempo era stata il suo unico punto di riferimento. Un ruolo che lei – Laura, come spesso Alberto la chiama, evitando il più affettuoso “mamma” – aveva ricoperto con qualche difficoltà, persa tra un amore passeggero e una sessione di meditazione. Quando, poche settimane dopo, anche lei viene improvvisamente a mancare, il giovane sprofonda in un abisso di rabbia e di cose non dette. Messo in valigia ciò che Laura gli ha lasciato in eredità – la sua cartella clinica, un mattarello e una confezione di Zaleplon – decide di partire per Los Angeles alla ricerca di suo padre, di cui possiede poche e frammentarie notizie, elargite con qualche incertezza da Margherita, l’amica con cui sua madre aveva condiviso gli anni spensierati della giovinezza. Così, poco a poco, mentre ricostruisce con fatica i contorni di una figura paterna per troppo tempo esistita solo nella sua immaginazione, una nuova consapevolezza si fa strada nella sua mente e perfino l’obiettivo di una vita – la ricerca della ricetta perfetta – si rivela, all’improvviso, come un’epifania. Sullo sfondo della città simbolo del sogno americano, che non manca tuttavia di mostrare il suo lato più oscuro e bizzarro, Perso a Los Angeles è un viaggio straordinario alla ricerca di se stessi, un romanzo di formazione che ha come obiettivo ultimo la conquista della felicità.

È un romanzo interattivo perché l’autore arricchisce il testo con immagini (soprattutto quelle relative alle ricette del protagonista), link musicali e di video sui luoghi frequentati da Alberto che portano da Trastevere fino a Los Angeles. L’Opera è stata presentata a Roma lo scorso venerdì 8 giugno, presso la libreria Mondadori (via Piave 18). Hanno dialogato con l’autore: Steve Della Casa (critico cinematografico) e Giovanni Benincasa (autore televisivo) Letture: Francesco Montanari (miglior attore a Canneseries 2018). Euridice Axen (attrice protagonista del film “LORO” di Paolo Sorrentino, Nastro d’argento 2018). All’evento ha partecipato Dicò (artista, ha ideato e realizzato la copertina del libro).

Il libro è acquistabile in formato e-Book nei principali store online a partire dal 4 giugno e in formato cartaceo in libreria e nei principali store online a partire dal 6 settembre».

(1) Francesco Apolloni è nato e vive a Roma. Regista, scrittore, attore, giornalista e produttore. Ha frequentato l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica, Silvio d’Amico. Ha scritto e diretto numerose commedie per il teatro, scritto e pubblicato romanzi, realizzato documentari, cortometraggi e film come La verità vi prego sull’amore e Fate come noi. Molti dei suoi lavori hanno partecipato a festival, ottenendo numerosi riconoscimenti sia da parte del pubblico che dalla critica. Ultimamente è apparso sul grande schermo come attore protagonista e sceneggiatore nei film Ovunque tu sarai di Roberto Capucci con Ricky Memphis, Francesco Montanari e Primo Reggiani e in Malati di sesso di Claudio Cicconetti con Gaia Amaral e Fabio Troiano. È stato editorialista del Messaggero e il Sole 24 ore. È Direttore Artistico del Terminillo Film Festival.

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo

 

CONDIVIDI