Palermo Pride 2017

208

Manifestazione di interesse per la realizzazione del Village e degli eventi artistici e culturali connessi nell’ambito del Palermo Pride 2018

Palermo – Il Coordinamento Palermo Pride intende affidare la realizzazione di un calendario complessivo di eventi di carattere artistico-culturale, compresa la gestione dei servizi connessi, nel mese di giugno 2018. Tale calendario dovrà prevedere, obbligatoriamente, un evento musicale di chiusura della parata del 30 giugno.

Art. 1 Destinatari

Possono partecipare soggetti privati (associazioni, imprese, etc.) le cui finalità statutarie non siano in contraddizione con lo statuto del coordinamento Palermo Pride e contemplino la realizzazione di eventi culturali e artistici.

Il soggetto proponente non può essere socio del Coordinamento Palermo Pride. Più soggetti possono partecipare anche in forma associata, purché venga indicato il ruolo e le forme di partecipazione di ciascun soggetto.

Art. 2 Caratteristiche delle proposte progettuali ammissibili

Il Coordinamento Palermo Pride si riserva la direzione politica della manifestazione, mentre la logistica e le autorizzazioni sono a carico dell’ente proponente. Al Coordinamento Palermo Pride spetterà anche l’integrazione del calendario del Village con le iniziative proposte dai membri del Coordinamento ed eventuali altri partner. All’interno del Village dovranno essere riservati spazi e tempi per gli eventi del Coordinamento e di vendita del merchandising.

Si precisa che nessun finanziamento o cofinanziamento da parte del Coordinamento Palermo Pride è previsto e che la responsabilità del reperimento dei fondi e degli spazi (con relativi permessi) necessari alla realizzazione del progetto è a carico del soggetto proponente. Allo stesso modo sono a carico del soggetto proponente tasse, oneri previdenziali e obbligazioni di ogni tipo.

Ogni soggetto proponente può presentare una sola proposta.

Art. 3 Documentazione da presentare

I soggetti proponenti dovranno presentare una richiesta articolata in:

  • Istanza a firma del legale rappresentante da cui si evinca la volontà a partecipare al presente concorso di idee

  • Ipotesi progettuale descrittiva delle iniziative, del calendario e delle attività proposte

  • Piano costi/ricavi, piano di gestione sintetico, da cui si evincano la sostenibilità finanziaria e organizzativa del progetto e le risorse finanziarie private attivate e/o attivabili

  • Copia dello statuto

  • Lettere di adesione dell’eventuale partenariato

  • Al fine di valutare la proposta, il Coordinamento Palermo Pride si riserva la possibilità di richiedere l’integrazione di altra documentazione.

Art. 4 Criteri di valutazione

  • Validità e coerenza della proposta progettuale

  • Qualità degli eventi proposti

  • Qualità e ampiezza dell’eventuale partenariato

  • Sostenibilità finanziaria del piano economico

  • Sostenibilità ambientale

  • Progetto grafico e di allestimento di massima del village

Art. 5 Modalità di presentazione

Le proposte dovranno essere presentate via mail, attraverso file in formato .pdf, all’email info@palermopride.it entro e non oltre il giorno 25 novembre .

Il progetto selezionato sarà oggetto di un successivo accordo (comprensivo di Disciplinare d’Incarico, Codice Etico e di piano dettagliato delle attività) stipulato tra il soggetto proponente e il Coordinamento Palermo Pride.

CONDIVIDI