Palma e Gradisca in guerra. Soldati e battaglie in Friuli 1613 – 1618

1493

 

Mariano del Friuli (GO) – Palma e Gradisca in guerra. Soldati e battaglie in Friuli 1613 – 1618” libro di Alberto Prelli. «Tra il 1615 e il 1618 le nostre terre furono sconvolte da un conflitto tra due grandi potenze, l’Impero degli Asburgo e la Repubblica di Venezia. La guerra, sebbene considerata minore su scala continentale, ebbe un profondo impatto sul Friuli: villaggi distrutti, campi devastati, bestiame perduto, altissima mortalità tra la popolazione. Inoltre fu l’occasione per sperimentare nuove armi, nuove tattiche e nuove milizie che poi sarebbero state usate su scala più vasta nella successiva Guerra dei Trent’anni. Sui campi di battaglia friulani combatterono infine giovani comandanti destinati a un grande futuro di condottieri, come Albrecht von Wallenstein. Il libro descrive minuziosamente i quattro anni del conflitto che passerà alla storia come “Guerra Gradiscana”».

Alberto Prelli scrive di teatro e di storia. Il suo interesse va in particolare alla storia di Palmanova, di cui ha analizzato differenti aspetti pubblicando studi sulle istituzioni veneziane, le guarnigioni, i mestieri. In merito alla storia militare della Serenissima i più recenti volumi sono stati: “Sotto le bandiere di San Marco – Le armate della Serenissima nel ‘600”; “L’ultima vittoria della Serenissima – 1716 l’assedio di Corfù” assieme a Bruno Mugnai; “Palma e Gradisca in guerra – Soldati e battaglie in Friuli 1615-1618”. Ha firmato alcuni numeri dei “Quaderni del Civico Museo Storico” di Palmanova e pubblicato articoli e saggi su giornali e riviste (“Sot la nape”, “La Panarie”, “Storia Veneta”, “Alsa”, “La Bassa”).

Laureato in Scienze Politiche, Paolo Foramitti è dal 1996 è titolare della casa editrice “Edizioni del Confine” e svolge la sua attività professionale nei settori della ricerca storica e dell’editoria. Responsabile della Delegazione Nord Italia dell’associazione di studi storici francese Le Souvenir Napoléonien, Société Francaise d’Histoire Napoléonienne è anche socio corrispondente della Deputazione Friulana di Storia Patria, socio corrispondente della Accademia Udinese di Scienze, Lettere ed Arti. E’ iscritto all’Albo dei Giornalisti, elenco Pubblicisti.

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo

 

CONDIVIDI