Teatro Massimo:restauro dello storico sipario

304

 

Palermo – Inizieranno fra pochi giorni, i lavori di restauro sponsorizzati da Volotea dello storico sipario creato da Giuseppe Sciuti per il Teatro Massimo. Realizzato tra il 1894 e il 1896, il sipario fu utilizzato in occasione di ogni rappresentazione a partire dall’inaugurazione del 1897 fino al 1974, quando il Teatro fu chiuso. Il sipario, che misura 14 metri di larghezza per 12 di altezza, rappresenta il Corteo di re Ruggero che esce dal Palazzo reale per recarsi in Cattedrale nel giorno dell’incoronazione e fu realizzato come parte integrante della sala.

I lavori, della durata di circa 4 mesi, saranno di tipo sperimentale e si svolgeranno nei laboratori di scenografia del Teatro, che ospiterà tutte le varie fasi del restauro. Il progetto, che vedrà presto tornare il sipario nel boccascena, si è concretizzato grazie alla sinergia creata tra Volotea, il Comune di Palermo, la Fondazione Teatro Massimo e la Soprintendenza per i Beni culturali e ambientali di Palermo.

Ph:Il sipario del Teatro Massimo in una Ph di Volotea

CONDIVIDI