Finale di Young Business Talents (YBT). 27 studenti sono siciliani

411

 

Palermo  – Il conto alla rovescia è iniziato: mancano ormai pochi giorni alla finale di Young Business Talents (YBT), il programma rivolto a tutte le scuole italiane basato su un simulatore d’impresa che permette ai giovani di prendere decisioni all’interno di un’azienda.
L’iniziativa è organizzata da NIVEA, attraverso l’uso di un simulatore sviluppato dalla software house Praxis MMT, che nell’ambito delle sue attività di responsabilità sociale aiuta i giovani e, di conseguenza, le famiglie, a migliorare le loro prospettive professionali.
Degli oltre
3.900 ragazzi iscrittisi (in aumento di oltre l’11% rispetto allo scorso anno), che hanno dato vita a 1124 gruppi – altrimenti detti “aziende virtuali” – in gara (nella precedente edizione erano 1041), e dei 2.237 semifinalisti scremati a febbraio, in 274 hanno conquistato la finale, in programma venerdì 5 maggio a Milano, presso Superstudio di via Tortona.

Ventisette finalisti provengono dalla Sicilia. In particolare, quattro dall’IPSIA Archimede di Agrigento, otto dall’ITC Leonardo da Vinci di Milazzo (ME), quattro dall’ITET Don Luigi Sturzo di Palermo, otto dall’IIS Vico-Gagliardi-Umberto I di Ragusa e tre dall’IISS Q. Cataudella di Ragusa. In totale, questi gruppi formeranno sette squadre.

Ecco i nomi dei ragazzi. Da Agrigento: Federica Rita Saporito, Roberta Antinoro, Jasmine Giarrizzo, Francesca Pia Faraone; da Milazzo (ME): Hicham Zgaida, Maria Catena Marino, Emma Sili, Alessia Aliano, Pierluca Ferrara, Chiara Puglia, Jennifer Mestre, Riccardo Nastasi; da Palermo: Sergio Gagliano, Giovanni Pensante, Emanuele D’Amato, Antonella Guida; da Ragusa: Rosario Collorà, Nicola Giglio, Davide Cataudella, Lorenzo Bertolone, Alexandra Saceanu, Alice Occhipinti, Lucia Scollo, Irene Di Paola (IIS Vico-Gagliardi-Umberto I), Edoardo Rendo, Francesco Fidone, Marco Tidona (IIS Q. Cataudella).

CONDIVIDI