Spoleto ancora capitale delle nuove voci liriche

62

18 i cantanti lirici idonei prescelti dalla Direzione Artistica del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”

Cantanti provenienti da Giappone, Repubblica Popolare Cinese, Corea del Sud, Ucraina, Georgia, Israele, Turchia, Kirghizistan, Russia, Bielorussia, America, Spagna, Olanda, Belgio, Svizzera e Italia

Spoleto – Dopo essere stati decretati i vincitori della 73ma Edizione del Concorso “Comunità Europea” per Giovani Cantanti Lirici 2019 (Luca Simonetti, Baritono, 32 anni, Premio IMAIE di €15.00,00 – Yulia Merkudinova, soprano, 29 anni – Vittoria Magnarello, soprano, 24 anni –Silvia Alice Gianolla, mezzosoprano, 27 anni –Tosca Rousseau, Soprano, 23 anni –Zuzana Jeřábková, soprano, 25 anni – Michele Soldo, Baritono, 25 anni – Alfred Ciavarrella, Baritono, 25 anni) il Teatro Lirico Sperimentale ha proseguito l’attività di audizioni per cantanti extraeuropei o per coloro che hanno da poco superato il limite di età per partecipare al Concorso. Si sono presentati 60 candidati provenienti da Giappone, Repubblica Popolare Cinese, Corea del Sud, Ucraina, Georgia, Israele, Turchia, Kirghizistan, Russia, Bielorussia, America, Spagna, Olanda, Belgio, Svizzera e Italia. La Commissione giudicatrice, composta dal M° Michelangelo Zurletti, Direttore Artistico del Teatro Lirico Sperimentale, Carlo Palleschi, Direttore d’orchestra, Raffaele Cortesi, Maestro preparatore, e con la collaborazione dei Pianisti Federico Brunello e Edina Bak, ha decretato idonei i seguenti cantanti: Antonio M. Albore (Italia), Emanuel Bussaglia (Italia), Heng Dong Yong (Repubblica Popolare Cinese), Paolo Gatti (Italia), Gianni Luca Giuga (Italia), Yulia Gorgula (Russia), Fei Jia (Repubblica Popolare Cinese), Matteo Jin (Sud Corea), Idil Karabulut (Turchia), Yonghyun Kim (Sud Corea), Taisiya Korobetskaya (Russia), Anna Koshkina (Russia), Ekaterina Malslakova (Russia), Risa Minakata (Giappone), Sachi Nogami (Giappone), Carmela Osato (Italia), Elena Tsarenko (Russia), Yue Wu (Repubblica Popolare Cinese) e Giuseppe Zema (Italia). In base all’art.14 del bando di Concorso e su decisione inappellabile della Direzione Artistica, alcuni dei cantanti ritenuti idonei potranno essere prescelti per lo studio del 73° Corso di Avviamento al Debutto e per sostenere eventuali ruoli nella Stagione Lirica Sperimentale 2019. Ai cantanti prescelti verranno assegnate le borse di studio per i mesi di partecipazione al corso. La 73ma Edizione del Concorso si è rivelata pertanto un successo di partecipazione e di qualità dei partecipanti sia vincitori che idonei. Un inizio quindi positivo per l’attività 2019 del Teatro Lirico Sperimentale, che vedrà impegnati i cantanti del biennio 2018/2019 oltre a ex vincitori richiamati e agli idonei selezionati.

CONDIVIDI