1° concorso fotografico d.l.f. Palermo sulle “strutture ferroviarie” / art director Vincenzo Cucco

137

 

Palermo – I treni! Niente può battere un treno! Un grande mostro sbuffante che si avventa per valli e per gole, oltrepassando cascate, montagne nevose e strade campestri percorse dai carri dei contadini. I treni sono un’invenzione meravigliosa. Il mio amore di sempre.
Viaggiare in treno significa vedere la natura, gli uomini, le città, le chiese e i fiumi, insomma, la vita. (Agatha Christie)
Fin da quando è stato inventato questo mezzo di trasporto è entrato nell’immaginario dell’uomo come qualcosa di affascinante, intrigante, misterioso e insieme naturalmente chiarificatore di tutto ciò che conosciamo e di ciò che ancora dobbiamo conoscere.
Era quindi inevitabile che il Dopolavoro Ferroviario di Palermo con il suo C.d.A., composto dal Presidente Michele Magistro, dai consiglieri: Antonio Cardillo, Francesco Catalano, Giovanni Di Blasi, Stefano Giovenco, Angelo Mangano, Giuseppe Monte, Salvatore Perrone, Francesco Sucameli, e da Armando Rao e Vincenzo Cucco, indicesse un concorso fotografico scegliendo, oltre al tema “libero”, come tema obbligato le “strutture ferroviarie” ed il treno nel particolare.

La risposta è stata oltremodo positiva, tanti partecipanti con fotografie di ottima qualità.

La giuria, composta da Vincenzo Cucco, nella qualità di presidente, Aldo Gerbino – scrittore/critico d’arte, Alberto Samonà – direttore resp. Il Sicilia.it, Enzo Brai – photographer, Nino Giaramidaro – photographer, Melo Minnella – photographer, Franco Lannino – photoreporter , ha selezionato su circa 300 foto pervenute 70 scatti scegliendo quelle da premiare secondo criteri tecnici ed artistici. Questi gli autori selezionati: Andrea Avellone, Elio Avellone, Paolo Bartolone, Roberto Bonomo (Robert Goodman), Maurizio Cacioppo, Paolo Carollo, Maria Di Pasquale, Alida Emma, Umberto Falletta, Antonio Ferrante, Vincenzo Fiasconaro, Pietro Finisguerra, Sergio Fraterrigo, Mario Giambanco, Michele Ginevra, Salvatore Guglielmo, Giovanni Gugliotta, Alberto Guidotti, Carlo Guidotti, Enrico Hoffmann, Leonardo Lo Bello, Barbara Lo Fermo, Pietro Longo, Anna Maria Lucia, Giovanni Nicolosi,

Vincenzo Cucco

Federico Pucci, Vincenzo Puccia, Maria Angela Pupillo, Rosario Maria Raimondo, Alessandro Savarese, Antonello Sferruzza, Natale Sottile, Francesco Terranova, Paolo Terruso, Paolo Zannelli.

Le opere selezionate saranno esposte, con l’allestimento curato da Vincenzo Cucco art director dell’evento, nella “Sala Convegni D.L.F.” Via A. Pecoraro, 2 / Stazione Palermo Notarbartolo.

La mostra sarà inaugurata sabato 25 maggio alle ore 17,30 e resterà aperta al pubblico fino al 14 giugno dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle ore 16,00 alle 18,00 (non visitabile sabato 8 giugno pomeriggio e le domeniche 2 e 9 giugno .

La premiazione si svolgerà sabato 1 giugno alle ore 17,30.

Info: Vincenzo Cucco – cell. 3294516427

vincenzocucco47@gmail.com / Facebook : dopolavoro ferroviario palermo

CONDIVIDI