Un viaggio sulla Luna con il Dottor Stellarium 

1185

 

Roma – Un viaggio sulla Luna con il Dottor Stellarium. Sabato 13 luglio, al Circo Massimo in occasione di #ViaLibera by night, famiglie e bambini saranno coinvolti in una nuova avventura astronomica. «Sabato 13 luglio l’area archeologica del Circo Massimo sarà straordinariamente aperta al pubblico dalle ore 20.30 alle 23.30 (ultimo ingresso alle 22.30), nell’ambito dell’edizione speciale serale di #ViaLibera – iniziativa di Roma Capitale finalizzata a promuovere un uso sostenibile della mobilità cittadina riservando a pedoni e ciclisti alcune strade chiuse al traffico e animate per l’occasione da eventi e attività. Si potrà accedere all’area archeologica da viale Aventino con biglietto d’ingresso di solo 1 euro e gratuito per i possessori della MIC card.

L’evento al Circo Massimo è promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali ed è a cura degli astronomi del Planetario di Roma Capitale.

Famiglie e bambini saranno accolti dal “mitico” Dottor Stellarium (interpretato da Gabriele Catanzaro, astronomo del Planetario di Roma Capitale), i cui spettacoli didattici dedicati ai temi astronomici sono ben conosciuti dai bambini di Roma.

Alle 21.00 e alle 22.15 il Dottor Stellarium, attraverso la narrazione, il gioco e l’utilizzo di stravaganti invenzioni tecnologiche, accompagnerà adulti e bambini in una nuova avventura astronomica che li porterà alla scoperta del nostro satellite naturale e a vedere, sollevando lo sguardo verso la volta celeste e nonostante le luci della città, quanto di spettacolare ci sovrasta ogni sera.

Il programma potrebbe subire variazioni. In caso di maltempo l’evento verrà annullato».

Area archeologica del Circo Massimo, Viale Aventino – Roma

Info: Dalle ore 20.30 alle 23.30 (ultimo ingresso ore 22.30). Spettacoli: alle ore 21.00 e alle 22.15. Ingresso: 1 euro; gratuito con la MIC Card

Info:

Telefono: 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

Web: www.planetarioroma.it

Organizzazione: Zètema Progetto Cultura

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo

 

CONDIVIDI