“Nudge. La spinta gentile”, il libro di Richard Thaler e Cass Sunstein

64

 

Condividere per moltiplicare”. Pratiche di buona cittadinanza, come anche per aiutare le persone a scegliere il meglio per sé e per la società

Palermo – Per introdurre pratiche di buona cittadinanza, come anche per aiutare le persone a scegliere il meglio per sé e per la società, è necessario imparare a usare a fin di bene l’irrazionalità umana. I campi d’applicazione, del resto, sono potenzialmente illimitati: dal sistema pensionistico allo smaltimento dei rifiuti, dalla lotta all’obesità al traffico, dalla donazione di organi ai mercati finanziari, non c’è praticamente settore della vita pubblica o privata che non possa trarre giovamento dal “paternalismo libertario”.

È l’idea da cui sono partiti l’economista Richard Thaler e il giurista Cass Sunstein per scrivere “Nudge. La spinta gentile”.

Un libro a dir poco illuminante, pensato per appassionare il pubblico attraverso la conoscenza di libri, best seller anche poco conosciuti, che hanno contribuito alla crescita personale di docenti, professionisti e imprenditori, pronti a “contaminare” positivamente anche la vita di altre persone.

Nudge. La spinta gentile” parte dalla considerazione che molto spesso prendiamo decisioni che si rivelano sbagliate: come investire i nostri soldi, cosa mangiare per cena, dove mandare i figli a scuola, con che mezzo di trasporto raggiungere il centro della città. Ci vuole poco a capire che mangiamo troppo, usiamo la macchina quando potremmo andare a piedi, scegliamo il piano tariffario peggiore per il nostro telefonino o il mutuo meno conveniente per comprare una casa. Siamo esseri umani, non calcolatori perfettamente razionali, condizionati da troppe informazioni contrastanti, dalla complessità della vita quotidiana, dall’inerzia e dalla limitata forza di volontà. È per questo che abbiamo bisogno di un “pungolo”, di una spinta gentile che ci indirizzi verso la scelta giusta: di un nudge, come l’hanno battezzato Thaler e Sunstein nel loro libro.

CONDIVIDI