“Sento doppio” di Riccardo Marra Augh! Edizioni

582

 

Catania – “Sento doppio” (Augh! Edizioni). Dieci racconti esilaranti che si aprono al suono di un fantomatico “Trrr Tac” e di altri rumori che fanno immergere il lettore in una dimensione sonora avvolgente, come essere catapultati in un baleno in un altro spazio-tempo. “Sento doppio” va ascoltato prima che letto: il crepitio della pala di un operaio finita per terra, la frizione della lampo inceppata nei pantaloni di un cameriere, l’attacco metallico di una segreteria telefonica, il grugnire dei guantoni che un vecchio pugile stringe ai polsi. Marra è abile a giocare con i suoni e le parole, rendendo i due elementi complementari e parti di un coro rumoroso e ricco di vita.

“Oh, ma si può sapere che fai?”

Trrr Tac Tac

“Eh… non lo vedi? Cerco di sganciare ‘sta cazz’ di lampo…!”

“Muoviti però! Chesta arriva e se arriva e ti trova coi pantaloni aperti… si’ morto!” – da “Sento doppio”, Augh! Edizioni.

Riccardo Marra è nato a Catania e vive a Roma dal 2006. Giornalista, autore e speaker radiofonico, collabora con la rai e “Il Mucchio Selvaggio”. Dal 2015 fa parte della squadra del programma cult “90° minuto” su Raidue. Gestisce inoltre un blog sulla tv per “il Fatto Quotidiano”. “Sento doppio” è il suo primo libro.

CONDIVIDI