AGAINandAGAINandAGAINand . A cura di Lorenzo Balbi con l’assistenza curatoriale di Sabrina Samorì

30

 

Bologna – Ragnar Kjartansson, Bonjour, 2015, prima rappresentazione nell’ambito della mostra Seul celui qui connaît le désir, Palais de Tokyo, Parigi, Photo Justine Emard

Inaugura mercoledì 22 gennaio 2020 AGAINandAGAINandAGAINand, la mostra collettiva che apre la stagione espositiva 2020 del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna.
La Sala delle Ciminiere del museo bolognese apparirà trasfigurata dalla presenza peculiare dei lavori di sette tra i più noti artisti contemporanei: Ed Atkins, Luca Francesconi, Apostolos Georgiou, Ragnar Kjartansson, Susan Philipsz, Cally Spooner, Apichatpong Weerasethakul.

La mostra, a cura di Lorenzo Balbi con l’assistenza curatoriale di Sabrina Samorì, rimarrà aperta al pubblico dal 23 gennaio al 3 maggio 2020 ed è uno dei Main project di ART CITY Bologna 2020, il programma istituzionale di mostre, eventi e iniziative speciali promosso dal Comune di Bologna in collaborazione con BolognaFiere in occasione di Arte Fiera.

Il tema della ciclicità e del superamento della rappresentazione lineare del tempo pervade il dibattito scientifico contemporaneo a tal punto da poter essere considerato dai fisici il centro di una rivoluzione del pensiero che ci sta portando a riconsiderare l’idea stessa di tempo attraverso nuove teorie come quella delle stringhe a loop e della gravità quantistica a loop.
AGAINandAGAINandAGAINand si pone l’obiettivo di indagare il tema del loop, della ripetizione e della ciclicità nella contemporaneità, analizzandolo da diverse angolazioni attraverso le opere di artisti che hanno posto l’argomento al centro della propria ricerca.

La mostra sarà corredata da una pubblicazione Edizioni MAMbo

AGAINandAGAINandAGAINand è resa possibile grazie al prezioso supporto del main sponsor Gruppo Hera.
Il progetto si realizza in co-progettazione con Laminarie. Sponsor tecnici: Mancinelli Allestimenti SRL e Freak Andò.

Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
23 gennaio – 3 maggio 2020
Inaugurazione mercoledì 22 gennaio 2020 h 19.00

Luca Francesconi, figure, acciaio inossidabile lavorato, vegetale, dimensioni variabili, 2014. Ph  Andrea Rossetti

 

Luca Francesconi, uomo curvo sulla terra, acciaio inossidabile lavorato, vegetale, 112x60x85 cm, 2014. Ph  Andrea Rossetti
Luca Francesconi, contadini, cotone, mungitrice, ferro, acciaio, plastica,180 x30x50cm ogniuno, 2014. Ph Danilo Donzelli, courtesy Umberto Di Marino, Napoli. Collezione Giancarlo Danieli
Luca Francesconi, campo di patate, resina, dimensioni variabili, 2014. Ph Danilo Donzelli, courtesy Umberto Di Marino, Napoli
Ragnar_Kjartansson_Ph_Elisabet_Davids
BONJOUR_RK_Ph_Justine_Emard
BONJOUR_RK_Ph_Justine_Emard
Luca Francesconi, figure, acciaio inossidabile lavorato, vegetale, dimensioni variabili, 2014. Ph Andrea Rossetti
CONDIVIDI