Kakemono. Cinque secoli di pittura giapponese. La Collezione Perino

1267


Torino – Kakemono. Cinque secoli di pittura giapponese. La Collezione Perino, a cura di Matthi Forrer (27 marzo – 28 giugno 2020).

«Un rotolo di tessuto prezioso – o carta – dipinto o calligrafato, pensato per essere appeso durante occasioni speciali o utilizzato come decorazione in accordo alle stagioni dell’anno: il kakemono o kakejiku è una tipologia di opera dipinta estremamente diffusa in Giappone e in tutta l’Asia orientale, dove assume nomi differenti.

Esposti nel tokonoma (alcova) delle case giapponesi o lasciati per qualche ora soltanto ad oscillare nella brezza di un giardino, queste opere d’arte partecipano del tempo e del movimento, un’allusione all’impermanenza e alla mutazione quali elementi ineludibili (e positivi) dell’esistenza.

L’esposizione “Kakemono. Cinque secoli di pittura giapponese”, la prima interamente dedicata alle pitture su rotolo giapponesi, mette in mostra 125 kakemono oltre a ventagli dipinte e lacche decorate appartenenti alla Collezione Perino e organizzati in cinque sezioni tematiche».

 

MAO – Museo d’Arte Orientale, via San Domenico 11 – Torino

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo

 

 

CONDIVIDI