“Un po’ del mio tempo migliore” di Michele Amato

37

Palermo – “Un po’ del mio tempo migliore”, opera prima di Michele Amato.

Un po’ del mio tempo migliore (pubblicazione in self publishing.)

Dalla quarta di pagina: Nel corso della nostra vita ognuno di noi ha messo da parte un po’ del proprio tempo migliore e lo ha sempre fatto con un pensiero, una poesia, un ricordo. Frammenti di esistenza, schegge di sopravvivenza. Nel nostro tempo migliore c’è spazio per i sentimenti, la gioia, la curiosità ma anche per le delusioni; c’è la voglia di guardare avanti ma anche il timore di non conoscersi abbastanza. Un viaggio attraverso il tempo, dalla più tenera età a quella matura, dai primi scritti con una matita e un foglio, alle bacheche dei social. Storie, pensieri, accenni e accenti di vita, che diventano poesie e distrattamente raccontano chi siamo.

 

 

CONDIVIDI