“Profumo di tabacco e mirto” di Elisabetta Turricchia, Editrice Kimerik

138

 

Patti (Me) – “Profumo di tabacco e mirto“. Penelope e Ulisse sono due ragazzi dei giorni nostri, ma con nomi già predestinati da antiche narrazioni. Riuscirà la forza del destino a farli incontrare o la loro unione verrà ostacolata da ombre oscure e malefiche?

L’autrice: Elisabetta Turricchia è nata a Imola, dove tutt’oggi vive e svolge l’attività di educatrice con bambini disabili per conto di una cooperativa sociale del territorio. Ha pubblicato Storie sul divano, edito da Editrice Mandragora di Imola, e I racconti di Betta, edito dalla Casa Editrice CTL di Livorno. I suoi scritti sono inoltre stati pubblicati da Historica Edizioni, nonché nella terza edizione di Parole d’Italia in cui è stato inserito il racconto L’isola vuota e nella raccolta Natale Horror del 2019 in cui è stato inserito il racconto Il treno di Babbo Natale.

CONDIVIDI