Week-end al museo. Fondazione Musica per Roma ai Musei Capitolini. Musica nei musei gratuiti

586

Roma – Fondazione Musica per Roma e Musei Capitolini insieme per l’ultima apertura straordinaria serale con ingresso a un euro. Nel week-end concerti in programma al Museo Pietro Canonica e Napoleonico. Sabato 1 aprile ultimo appuntamento con le aperture serali straordinarie dei Musei Capitolini con il biglietto al costo simbolico di 1 euro. Sarà protagonista dell’evento la Fondazione Musica per Roma che con la sua “New Talents Jazz Orchestra diretta da Mario Corvini eseguirà i classici delle grandi orchestre jazz. Il programma della serata percorrerà in note una porzione di storia musicale partendo dagli anni ’20 e da quei brani che hanno reso celebri grandi band leader come Count Basie e Duke Ellington. Il percorso ricco di swing e ritmi incalzanti invoglierà il pubblico a muoversi con brani famosi come “Moten Swing a Take the A Train, Sophisticated Lady o One O’Clock Jump”. Per l’occasione dalla “New Talents Jazz Orchestra si formeranno altre due ensemble. Il “New Talents Jazz Combo”, quartetto formato da un sax alto, una tromba, un trombone e chitarra, farà improvvisazione collettiva su alcuni famosi jazz standards, mentre il sestetto, New Talents Jazz Ensemble” dedicherà un omaggio a Paolo Conte. Il pubblico potrà accedere alle sale dei Musei Capitolini dalle 20.00 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23.00), visitarne mostre e collezioni permanenti e partecipare alle attività con il biglietto simbolico di un euro. In programma anche un test sensoriale con una selezione di formaggi vincitori della sezione Roma del “Premio Roma” 2016 in abbinamento a due birre artigianali realizzato in collaborazione con Agro Camera (alle 20.00 e alle 21.30 fino a esaurimento posti disponibili, max 60 persone per turno). Prenotazioni obbligatorie allo (060608). Continua anche l’animazione del week-end nei piccoli musei a ingresso gratuito durante gli orari di apertura ordinaria. Sabato 1 aprile alle ore 11.30 al Museo Pietro Canonica Roma Tre Orchestra presenterà un concerto dal titolo “L’oboe nel novecento” con Ida Gianolla (oboe) e Claudio Martelli (pianoforte). Sempre sabato 1 aprile alle ore 16.00 presso il Museo Napoleonico si potrà assistere all’esibizione del Duo MuSa Jazz (Sapienza Università di Roma) con Simone Di Cataldi (pianoforte) e Stefano Matteucci (sassofono) che proporranno il concerto “A journey in jazz”. Le iniziative sono promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto CulturaLa programmazione è frutto della collaborazione con importanti istituzioni culturali cittadine quali Fondazione Musica per Roma, Teatro di Roma, Fondazione Teatro dell’Opera, Casa del Jazz, Accademia di Santa Cecilia, Università Roma Tre, Sapienza Università di Roma e con Agro Cameraazienda speciale della Camera di Commercio di Roma per alcuni percorsi dedicati alla cultura enogastronomica.

Programma. Musei Capitolini. Sabato 1 aprile (ore 20.30 New Talents Jazz Orchestra, Esedra del Marco Aurelio. Ore 21.15, New Talents Jazz Combo, Palazzo Nuovo. Ore 21.45, New Talents Jazz Ensemble, Sala Pietro da Cortona. Ore 22.15, New Talents Jazz, Combo, Palazzo Nuovo. Ore 23.00, New Talents Jazz Orchestra, Esedra del Marco Aurelio. New Talents Jazz Orchestra: DirettoreMario Corvini. Assistente collaboratoreMaurizio Miotti. SassofoniDiego BettazziVittorio CuculoIgor MarinoFrancesco DominicisRiccardo Nebbiosi. TrombeAndrea PriolaStefano MonastraNicola TarielloChiara Orlando. TromboniMattia CollacchiStefano CocciaEugenio. RenzettiFederico Proietti. ChitarraLuca Berardi. PianoforteCarlo Ferro. ContrabbassoStefano Guercilena. BatteriaDavide Sollazzi.

La collezione museale e le mostre in corso. Le aperture straordinarie serali dei Musei Capitolini sono un’occasione unica per passeggiare nelle splendide sale del museo pubblico più antico del mondo, ammirando capolavori come la Lupa Capitolina, lo Spinario, la statua equestre di Marco Aurelio, i quadri della Pinacoteca di Guercino e Caravaggio o la Venere Esquilina e il Galata morente e per visitare le mostre in corso: Leonardo e il Volo. Il manoscritto originale del Codice e un’esperienza multimediale e 3D” che porta per la prima volta a Roma il manoscritto in cui è raccolta la summa delle intuizioni elaborate da Leonardo sul volo e, al piano terra di Palazzo dei Conservatori, “L’Annunciazione” del grande artista cretese El Greco. Degustazioni. In programma alle ore 20.00 e alle ore 21.30 (durata 45’), fino a esaurimento disponibilità, un test sensoriale con i prodotti della campagna romana. Un percorso di scoperta dei formaggi vincitori della sezione Roma del “Premio Roma” 2016 in abbinamento a due birre artigianali realizzato in collaborazione con Agro Camera” (max 60 persone per turno). Prenotazioni obbligatorie allo (060608).

Museo Pietro Canonica. Sabato 1 aprile ore 11.30. Roma Tre Orchestra “L’oboe nel Novecento” Britten: Temporal Variationper oboe e pianoforte. Hindemith: Oboe Sonata. Poulenc: Oboe Sonata. Saint-Saëns: Sonata per oboe op.166. Un viaggio nella musica del Novecento, attraverso la conoscenza di un insolito protagonista: l’oboe. Un variegato programma che esplora l’uso multiforme che di questo strumento viene fatto da musicisti diversi per estrazione, provenienza, temperie culturale. Duo Leonardo. Ida Gianolla, oboe. Claudio Martelli, pianoforte.

Museo Napoleonico. Sabato 1 aprile ore 16.00. MuSa Jazz (Sapienza Università di Roma). A journey in Jazz. Duo MuSa Jazz. Simone Di Cataldi, pianoforte. Stefano Matteucci, sax tenore.

L’Ara com’era. Continua la promozione speciale per “L’Ara com’era”, in programma al Museo dell’Ara Pacis ogni venerdì dalle 20.15 alle 24.00 e ogni sabato dalle 20.15 alle 00.45. Si potrà acquistare un biglietto d’ingresso ridotto presentando il biglietto d’ingresso vidimato degli eventi di animazione del weekend nei Musei in Comune (la promozione è valida per il weekend in corso o il successivo salvo disponibilità). “L’Ara com’era è il primo intervento sistematico di valorizzazione in realtà aumentata e virtuale di uno dei più importanti capolavori dell’arte romana, divenuto ancora più immersivo e coinvolgente. Grazie a due nuovi punti d’interesse in Realtà Virtuale, che combinano riprese cinematografiche dal vivo, ricostruzioni in 3D e computer grafica, è possibile immergersi nell’antico Campo Marzio settentrionale e assistere alla prima ricostruzione in realtà virtuale di un sacrificio romano.

Musei Capitolini. Piazza del Campidoglio, Roma

INFO: [Musei Capitolini, aperti ogni sabato dalle 20.00 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23.00). Ingresso 1 euro. Piccoli musei a ingresso gratuito. Tutti i week-end di febbraio e marzo fino al 1 aprile in programma eventi e concerti. Info. Tel 060608 – www.museiincomuneroma.it – Facebook @Museiincomuneroma – Twitter @museiincomune – Instagram @Museiincomuneroma #ArtWeekEnd].

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo

CONDIVIDI