Successo a Catania con “I Caroselli in ”Corti in Cortile”

536

Catania – Domenica 24 settembre, alle 17:00, nel capoluogo etneo, presso il Cortile Platamone, Auditorium Marchesi, in occasione del Festival, “Corti in Cortile”, diretto da Davide Catalano, si è svolto il convegno: “CAROSELLI”, a cura di Ivan Scinardo, direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo. I Caroselli, primo caso in Italia di cortometraggi trasmessi in televisione (dal 3 febbraio 1957 al 1 gennaio 1977), per introdurre, attraverso sketch, canzoni o parodie, spot pubblicitari su vari prodotti, presentati da noti attori (tra i tanti, Gino Cervi, Ernesto Calindri, Enrico Viarisio e Lia Zoppelli, Corrado, Mike Bongiorno, Bice Valori e Paolo Panelli, I De Filippo, Virna Lisi, Raimondo Vianello e Sandra Mondaini e persino Jerry Lewis, Frank Sinatra, Jayne Mansfield) e da cartoni animati o pupazzi (Salomone, il pirata pacioccone, Caio Gregorio, er guardiano del Pretorio, il Caballero misterioso e Carmencita, Angelino, L’Omino coi baffi, Ulisse e l’ombra ed ancora, Topo Gigio, Calimero). Inoltre, molti caroselli, erano realizzati da importanti registi del cinema italiano (Pupi Avati, Luciano Emmer, Sergio Leone, Federico Fellini). Nel corso del convegno, in occasione dei 70 anni di Carosello, ne sono stati proiettati alcuni, tra i più famosi. Carosello durava pochi minuti ma, quando si avvicinava l’ora, eravamo tutti davanti al televisore, impazienti di vedere i propri beniamini, in particolare i piccoli telespettatori, pur consapevoli che “dopo Carosello… tutti a nanna”! Il noto critico cinematografico, autore, saggista e regista, Marco Giusti (ottima la sua trasmissione televisiva Stracult, ndr), durante il suo intervento, tra l’altro, ha evidenziato che programmi come Carosello, purtroppo, non ne potranno nascere più. Nel corso di questo incontro si è aperto un focus sulla coppia Franchi e Ingrassia che, a Carosello, hanno animato due divertentissimi spot, come ha evidenziato, Giuseppe Li Causi, storico collezionista di film, libri, locandine, registrazioni e altro materiale audiovisivo dei nostri Franco e Ciccio. Presente al Convegno anche Lino Zinna, sosia ufficiale di Domenico Modugno che, con la partecipazione del pubblico, ha cantato “Nel blu dipinto di blu”. Infine, l’attore Leo Gullotta, ha raccontato alcuni ricordi da bambino, vissuti nella sua Catania, fino ai suoi successi artistici, in TV, al cinema e al teatro.
Franco Verruso
 

CONDIVIDI