Patrizia D’Amico

    410

    Laureata in Beni Demoetnoantropologici, presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Palermo con 110/110 con lode. Ha discusso una tesi di laurea su: ” Immagini mariane nelle collezioni del Museo Etnografico Siciliano ” G. Pitrè”. E’ riconosciuta, accademicamente, come la memoria storica per l’approfondita conoscenza dei singoli manufatti (5.000) e di quadri, foto e stampe (2.500) esistenti al Museo etnografico Siciliano ” G. Pitrè”. Ha condotto indagini e ricerche in ambito museologico e museografico: ( Museo Etnografico Siciliano “G. Pitrè”). Ricerche e studi dettagliati presso siti archeologici in Sicilia: ( Museo Whitaker di Mothia; Museo Archeologico Eoliano ” Luigi bernabò Brea” di Lipari (Me).

    Componente della Commissione R.E.I. Sicilia (Registro Eredità Immateriale) dell’Unesco con la funzione di Esperta in Beni Demoetnoantropologici presso l’Assessorato Regionale Beni culturali e dell’Identità Siciliana (D.A. n. 29 del 9.7.2010).

    Pubblicazioni:

    Ricerca iconografica e bibliografica in Natale al Museo Pitré. Il teatro della festa. Progetto artistico di Giovanni Isgrò. Palermo, 1999.

    Ricerche iconografiche in Il Pitré – Quaderni del Museo Etnografico Siciliano. Dal 2000 al 2008.

    Cura del catalogo, stesura 6 schede di catalogo e bibliografia generale in Il Potere delle cose. Magia e religione nelle collezioni de Museo Pitrè. A cura di Ignazio Buttitta. Palermo, 2006.

    Assistenza e ricerche bibliografiche agli allestimenti nelle mostre temporanee:

    Memoria e Tradizione del Natale. Usanze e Devozione in Sicilia. Palermo – Museo Pitré – 20 Dicembre 1995 – 7 Gennaio 1996.

    Briganti. Fotografia e malavita nella Sicilia dell’Ottocento. A cura di Paolo Morello. 15 aprile – 31 maggio 1999.

    Natale al Museo Pitré. Il teatro della festa. Progetto artistico di Giovanni Isgrò. 20 dicembre 1999 – 20 gennaio 2000.

    Il Ventre della città. Palermo fin de siécle nelle fotografie di Emanuele Giannone. A cura di Paolo Morello. 9 giugno – 30 settembre 2000.

    – Il presepe ritrovato. A cura di Maria Elena Volpes. 5 dicembre 2000- 18 febbraio 2001

    – La Maiolica di Burgio dalla metà del secolo XVI al XX. A cura di Antonello Governale. 29 giugno – 15 settembre 2002.

    Le ceramiche di Collesano nelle collezioni del Museo Pitrè. A cura di Tommaso Gambaro. 11 maggio – 31 agosto 2003.

    Apparati didascalici, assistenza di redazione, assistenza agli allestimenti in Il Potere delle cose. Magia e religione nelle collezioni de Museo Pitrè. A cura di Ignazio Buttitta. 3 febbraio – 9 maggio 2006.

    – Ricerca inventariale, archivistico-bibliografica ed etnoantropologica in Donne a Palermo attraverso i secoli- sec. XIV-XX. Archivio Storico, dal 25 ottobre al 3 novembre 2012.

    – Ricerca bibliografica e inventariale in Pitrè tra memoria e futuro, il primo allestimento del Museo all’Assunta. 22 dicembre 2011- 27 maggio 2012.

    Ricerca inventariale, archivistico-bibliografica ed etnoantropologica in Donne a Palermo attraverso i secoli- sec. XIV-XX. Archivio Storico, dal 25 ottobre al 3 novembre 2012.

    Ricerca inventariale e organizzazione in Scultore in piccolo, il presepe del Matera nelle collezioni del Museo Pitrè. 20 dicembre 2012- 31 marzo 2013.

    Ricerca inventariale, archivistico-bibliografica, apparati didattici e collaborazione allestimento in “Viva Palermo e Santa Rosalia!” La tradizione del Festino nelle collezioni del Museo Pitrè.12 luglio-30 ottobre 2012.

    – Ricerca inventariale, archivistico-bibliografica, apparati didattici e collaborazione allestimento in Arti Mestieri Venditori e Botteghe nella collezione del Museo Pitrè. 27 dicembre 2013- 28 febbraio 2014.

    Collaborazione in I Pupi del Museo Pitrè. 10 luglio 2014.

    Partecipazioni a: Informatica (98) – Progetto Raffaello (99) – Relazione pubbliche, marketing and strategic planning per i musei (01) – “Attirare l’attenzione del pubblico. Offrire servizi ed esperienze ai visitatori” (01) – Learning management dell’e_learnig (nov.02-giu 03) – “Gestione del front-office e rapporto con il pubblico” (apr. 05) –

    Ha partecipato ai convegni:La donna e il sacro, dee, maghe, sacerdotesse, sante” – Fondazione Buttitta – 12-14 novembre 2009. Lavora presso il Museo Etnografico “G.Pitrè” del Comune di Palermo.

    Patrizia D’Amico

    She graduated in social anthropology Heritage, at the Faculty of Humanities of the University of Palermo with 110/110 cum laude. He discussed a thesis on: “Marian images in the collections of the Ethnographic Museum Siciliano” G. Pitrè. “And ‘recognized, academically, as the historical memory for in-depth knowledge of individual objects (5000) and paintings, photos and prints (2,500) existing at the ethnographic Museum Siciliano “G. Pitrè.” He conducted surveys and research in the field of museology and museological: (Sicilian ethnographic Museum “G. Pitrè”). searches and detailed studies at archaeological sites in Sicily: (Whitaker Museum Mothia; Aeolian Archaeological Museum “Luigi bernabò Brea” Lipari (Me).
    Member of the Commission R.E.I. Sicily (Register Intangible Heritage) UNESCO expert with the Heritage function in social anthropology at the Regional Department of Cultural Heritage and Sicilian Identity (D. A. n. 29 of 9.7.2010).
    Publications:
    Search iconographic and bibliographic in Christmas at the Museum Pitre. The theater of the festival. Art project of Giovanni Isgrò. Palermo, 1999.
    The iconographic searches in Pitre – Notebooks of Ethnography Museum Siciliano. From 2000 to 2008.
    Care of the catalog, drafting 6 of catalog cards and general bibliography in The Power of things. Magic and Religion in the collections of the Museum Pitre. Edited by Ignazio Buttitta. Palermo, 2006.
    Assistance and literature searches in productions in temporary exhibitions:
    Memory and Tradition of Christmas. Customs and Devotion in Sicily. Palermo – Pitre Museum – December 20, 1995 – January 7, 1996.
    Briganti. Photography and crime in the nineteenth century Sicily. By Paolo Morello. 15 April to 31 May 1999.
    Christmas at the Museum Pitre. The theater of the festival. Art project of Giovanni Isgrò. December 20, 1999 – January 20, year 2000.
    The city Ventre. Palermo fin de siècle in the photographs of Emanuele Giannone. By Paolo Morello. 9 June to 30 September year 2000.
    – The crib found. By Maria Elena Volpes. 5 December 2000- February 18, 2001
    – The Majolica Burgio from the mid-sixteenth century to the twentieth. By Antonello Governale. 29 June to 15 September 2002.
    The Collesano pottery in the collections of the Museum Pitre. Edited by Tommaso Gambaro. 11 May to 31 August 2003.
    Apparatus didactic, editorial assistance, assistance to the preparations for The Power of things. Magic and Religion in the collections of the Museum Pitre. Edited by Ignazio Buttitta. 3 February to 9 May 2006.
    – Search inventory, archival and bibliographic ethnoanthropological in Women in Palermo through the centuries-sec. XIV-XX. Historical Archive, from October 25 to November 3, 2012.
    – Bibliographic research and inventory in Pitrè between past and future, the first specification of the Assumption Museum. December 22, 2011- May 27, 2012.
    Search inventory, archival and bibliographic ethnoanthropological in Women in Palermo through the centuries-sec. XIV-XX. Historical Archive, from October 25 to November 3, 2012.
    Search inventory and organization Sculptor small, the manger of Matera in the collections of the Museum Pitre. 20 December 2012- March 31, 2013.
    Search inventory, archival literature, educational equipment and cooperation in setting up “Viva Palermo and Santa Rosalia!” The tradition of the Feast in the collections of the Museum Pitrè.12 July to 30 October 2012.
    – Search inventory, archival literature, educational equipment and cooperation in setting up Arts Crafts Sellers and Shops Pitre in the Museum’s collection. 27 December 2013 to 28 February 2014.
    Collaboration I Pupi of Pitrè Museum. July 10, 2014.
    Participations in: Informatics (98) – Project Raphael (99) – Public Relation, marketing and strategic planning for museums (01) – “Attracting public attention. Offer services and experiences to visitors “(01) – Learning management dell’e_learnig (nov.02 Jun 03) -” Management of the front-office and relationship with the public “(apr. 05) –
    He participated in the conferences:
    “The woman and the sacred, goddesses, witches, priestesses, holy” – Foundation Buttitta – 12 to 14 November 2009. She works at the Ethnographic Museum “G.Pitrè” of the City of Palermo.


    CONDIVIDI